Ri-pensiamo

l’ambiente

Il Club per l'UNESCO di Ivrea organizza questa iniziativa in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente del 5 giugno 2020. Questo sito accoglierà proposte, progetti, idee che riguardano i cambiamenti ambientali ed il nuovo rapporto che siamo chiamati a stabilire con il mondo che ci circonda dopo il Coronavirus.

Progetto

Il progetto si intitola “Ri-pensiamo l’ambiente” e sarà organizzato in modo da ospitare, accanto alle varie attività svolte dal Club per l’UNESCO di Ivrea, 5 progetti che si svilupperanno nei mesi successivi.

Inoltre ci si avvarrà delle opere dell’artista di arti visive Stefania Ricci.

I 5 progetti

Valchiusella nell’Eporediese:

memoria e futuro nell’integrazione sostenibile tra attività agro-silvo-pastorali e fruizione turistica.

Club Amici Valchiusella; Condotta Slow Food Valchiusella

Geodiversità e valorizzazione del patrimonio geologico e naturalistico eporediese:

l’esempio del Geodidalab nel campo della didattica e della divulgazione.

Associazione Culturale PANGEA e GeoDidaLab – Università di Torino

“Parole e comportamenti: come agire sui cambiamenti climatici?”

Sezione valorizzazione della ricerca e Public Engagement (Agorà Scienza) e il Green Office di Ateneo (UniToGO) dell’Università di Torino

Edilizia e Ambiente:

come cambia il mondo delle costruzioni.

PHI GROUP Srl engineering & consulting

TRIGO agricoltura

Fabrizio Bertoldo

Trattandosi di un progetto in progress il club per l'UNESCO di Ivrea si rende disponibile ad accogliere ulteriori contributi da parte di singoli o associazioni che si occupino del tema, anche non necessariamente sotto il profilo scientifico.