Domenica 5 luglio riprenderà “Una domenica a Ivrea”: l’iniziativa promossa dal Club per l’UNESCO di Ivrea grazie alla quale, nella prima domenica del mese, alcuni beni culturali, negozi e luoghi di ristorazione saranno aperti al pomeriggio.

Il progetto, che gode del patrocinio del Comune di Ivrea, era iniziato il 2 febbraio e successivamente sospeso per l’emergenza Covid-19.

Domenica 5 luglio 2020,

la riapertura delle domeniche a Ivrea

Il 5 luglio, in occasione della festa del nostro patrono San Savino, riprenderemo questa iniziativa che permette ai visitatori eporediesi e ai turisti di conoscere e apprezzare alcuni luoghi del nostro territorio. Domenica 5 luglio saranno aperti il museo Civico Pier Alessandro Garda, il Museo Diocesano, il Teatro Giacosa, la Chiesa di Santa Croce, la Galleria Ferrero, la galleria dedicata a Andrea Bortoli e gli esercizi commerciali che aderiscono ad ASCOM. Nei mesi futuri, sperando che il momento di emergenza possa concludersi presto, si riapriranno altre chiese e musei che avevano fin dall’inizio del progetto dato la loro disponibilità.

L’idea è nata dalla giornata UNESCO Famiglie al Museo che permette alle famiglie di usufruire di musei o altre attività commerciali di un’apertura gratuita una volta l’anno, tra fine ottobre e inizio novembre.

Per le prenotazioni delle visite al Museo Diocesano, alla chiesa di Santa Croce e alla Galleria Ferrero saranno effettuate presso l’ATL di Ivrea:
telefono 0125.618131
info.ivrea@turismotorino.org
www.turismotorino.org

Per le prenotazioni alle visite al Museo Garda e al Teatro Giacosa ci si deve rivolgere al Museo Garda . Per tutte le visite e d’obbligo indossare la mascherina.

Museo del Carnevale

Via Guarnotta

Museo Diocesiano

Via Sant’Arborio Varmondo

OpenArt House

Via San Gaudenzio 10/B

Galleria Ferrero

Via Torino 29

Galleria Andrea Bortoli

Via Arduino 79

Chiesa Santa Croce

Via Arduino 13

Museo Garda Ivrea

piazza Ottinetti

Teatro Giacosa di Ivrea

piazza Teatro

Sono felice dell’iniziativa condivisa con il “Club per l’Unesco”, che ringrazio,
programmata per il 5 luglio, perché rappresenta l’occasione per promuovere il territorio, volta ad incentivare l’apertura straordinaria domenicale di luoghi deputati alla cultura e portare un segnale di ripartenza anche per il commercio cittadino dopo un lungo periodo di lockdown.

Avv. Costanza CasaliAssessore alla cultura Comune di Ivrea