Dopo il giro in canoa a La Polveriera sul Lago San Michele di Ivrea e i Balmetti di Borgofranco, la terza passeggiata patrimoniale che il Club per l’UNESCO di Ivrea ha organizzato su proposta del Council of Europe si è svolta nel comune di Bairo, un borgo che si trova su un piccolo pianoro della destra orografica dell’anfiteatro morenico di Ivrea. Feudo dei Vescovi di Ivrea in Epoca Medioevale, fu poi assoggetto ai Savoia nel 1315. Dal 1452 vi operò la distilleria “Bairo” che produsse per diversi secoli l’“Amaro Bairo”. Ora la distilleria è diventata un frequentato ed elegante centro ricreativo e ristorante con il nome di “Amor Bairo”.